L’Archetipo
Perchè? chi è? a che serve riconoscerlo? perchè è così importante poterlo individuare?
Sono i nostri modelli di vita. Sono nel nostro Essere, anche se non ci accorgiamo, vivono in noi, attraverso la nostra personalità, il nostro modo di fare, la nostra bellezza, il nostro cammino…si manifestano.

Ogni giorno entrano in scena nel mondo fisico: cerchiamo dunque di scimmiottare gente dello spettacolo, attrici bellissime e perfette, attori potenti ed attraenti, appaiono attraverso i film, le soap opera, attraverso le riviste che un tempo anch’io acquistavo. Imitiamo le nuove acconciature che stagionalmente vengono rilanciate, frequentiamo la palestra per mantenere una certa qual forma, e…?
e se è così non è il modo giusto per riconoscere veramente.  Ognuno di noi puo’ riconoscere i propri archetipi personali guardando profondamente nel proprio essere e non guardando all’esterno. Sapendo riconoscere profondamente i propri sogni.

Riconoscere il proprio archetipo è del tutto personale ed intimo, nessun altro può farlo al posto nostro, solo noi.
Non dobbiamo stabilire chi vogliamo essere o a chi assomigliare, semplicemente cercare di individuare l’archetipo che ci attira di più, la Dea o il Dio nel quale rifletterci:  quando lo troveremo ce ne accorgeremo.

Allora giochiamo con l’immaginazione, facciamo  scorrere i nostri film mentali affinchè affiori giorno dopo giorno, con un pò di allenamento, un’immagine miscelata ad un animale per esempio, o un simbolo sacro, o una scritta, una frase, una parola, un volto…….: immaginiamo e permettiamo che emerga quella Dea e quel Dio che vive in noi.

E quando sentiremo che è ok per noi, potremo domandarci se siamo onesti con noi stessi, se siamo in sintonia con i nostri archetipi: sentendo sintonia, sentendoci nelle vesti giuste, nella quiete interiore allora a quel punto potremo compiere le nostre magie, creando il destino che veramente desideriamo.

Spunto di riflessione dalla lettura di un libro di Deepak Chopra, Le sincronicità: stimo, apprezzo e ringrazio per avermi permesso di approfondire e condividere con voi.

Un abbraccio di Luce

Lucia